Black Sunday

Quella appena trascorsa è stata una domenica intensa per le giovanili Daemons: iniziata con grandi speranze, la giornata tuttavia ha tradito le attese e ben oltre le peggiori aspettative.

Intendiamoci e ricordiamolo sempre, soprattutto quando parliamo di giovani e di sport: non sono questi i drammi della vita e dobbiamo essere bravi a spiegare ai ragazzi che anche le sconfitte aiutano a crescere.

Tuttavia la misura di alcune sconfitte di ieri è perfino eccessiva e non rende merito al lavoro che hanno svolto negli ultimi mesi coach e atleti e questo si leggeva chiaramente negli occhi di tutti.

Una sola è la lezione da trarre: accettiamo le sconfitte guardandole negli occhi, manteniamo costanza e impegno e impariamo da chi ci è stato superiore.
In questo modo arriverà anche il nostro (vostro!) momento.

Go Daemons!

Under 12: Bowl di Legnano

Secondo bowl stagionale per la nostra U12, che sul sintetico di Legnano affronta i padroni di casa dei Frogs e i Giaguari Torino, forte dei due successi precedenti.

Nel primo incontro, nonostante un roster ridotto di soli 6 giocatori, i Frogs mettono subito in campo forza fisica opposta alla velocità delle corse dei Daemons e si capisce fin dalle prime azioni che l’incontro si giocherà su questi binari.
Grazie a un touchdown al primo tentativo e a un intercetto nell’azione successiva, i Frogs si portano avanti 13-0 sfruttando le indecisioni della nostra difesa.
L’attacco fatica a sfondare la linea avversaria e nelle azioni successive i Frogs realizzano altri due touchdown allungando 26-0.
I Daemons ci provano a mettere in pratica gli schemi studiati in allenamento e poco prima dell’intervallo accorciano le distanze grazie a un lancio di 15 yds ricevuto da L. Dewar.
Il secondo tempo conferma però la superiorità fisica dei Frogs che chiudono l’incontro 41-6.

La seconda partita contro i Giaguari parte con un piede decisamente diverso e al primo down i Daemons sono già avanti 6-0 grazie a un’azione di corsa. La sensazione che i nostri siano entrati in campo con una grinta diversa è confermata dai primi tre down dei Giaguari bloccati sul nascere dalla nostra difesa. Il quarto down è invece una corsa che taglia tutto il campo e porta il risultato in parità.
Le due azioni successive ripropongono gli schemi appeni visti in campo da una parte e dall’altra, lasciando il risultato in parità 12-12.
A questo punto emerge nuovamente il divario fra le squadre in termini di prestanza fisica a favore dei Giaguari (a quest’età si sa un anno può fare molta differenza) e all’inizio del secondo tempo la squadra di Torino è già avanti 40-12.
Ma ecco l’azione più bella della partita: una jet sweep chiamata dal qb dei Daemons che confonde non solo gli avversari in campo, ma anche il pubblico sulle tribune che realizza dove sia la palla solo quando il nostro runner è già oltre la end zone avversaria. La successiva realizzazione da due punti porta il risultato sul 40-20. Il resto dell’incontro fa registrare ancora alcuni touch down da entrambe le parti fissando il risultato finale sul 64-38 per i Giaguari.

Nello sport o si vince o si impara qualcosa. Oggi i nostri ragazzi hanno imparato che ogni partita è una storia a sé e va affrontata con massimo impegno, concentrazione e determinazione. Le due sconfitte non hanno però tolto il sorriso ai piccoli Daemons che nel prossimo Bowl di Torino del 9 gennaio ce la metteranno tutta per guadagnare le finali nazionali. Go Daemons!!!

(di Andrea Vicentini)

Under 15: Giaguari-Daemons

La squadra Under 15 aveva bene in mente un solo compito: andare a Torino per vincere e vincere di almeno 18 punti, così da guadagnare, grazie alla differenza punti negli scontri diretti, il secondo posto nel girone e con questo la possibilità di arrivare ai playoff.

In più, come se l’impresa non fosse stata già abbastanza ardua, nella settimana precedente la partita, ben tre giocatori sono stati fermati dai protocolli Covid riducendo ulteriormente un roster già corto di per sé (ma questo non ci ha mai spaventato, come si è visto al Vigorelli).

La squadra era quindi partita per Torino con grandi speranze e la certezza che avrebbe venduto cara la pelle. Ma la realtà è stata ben diversa: i Giaguari, con un roster numeroso e ben attrezzato (tanti chili in linea e tante armi a disposizione in diversi ruoli, su tutti l’imprendibile Piacentini) hanno messo subito le cose in chiaro: pronti via e nel primo quarto i padroni di casa sono già avanti 24-0.

Troppa differenza tra le due linee su entrambi i lati della palla, con Filippo Vulpio sempre sotto pressione e impossibilitato a trovare spazio per correre o tempo per passare, mentre la linea offensiva di Torino riusciva a dominare senza grandi sforzi quella avversaria grazie a una presenza fisica nettamente superiore.

Dopo una partenza del genere, i ragazzi hanno dato la sensazione di non crederci più (a quel punto i punti da segnare per la qualificazione sarebbero stati ben 42) e la partita è scivolata via in punteggio da mercy rule già prima della metà tempo, chiudendosi con il pesante punteggio di 44-0 per i Giaguari.

Finisce qui una stagione dai risultati altalenanti: sconfitte in casa con Milano e Torino, belle vittorie in casa e fuori contro i Rhinos, l’esaltante vittoria al Vigorelli, la pesantissima sconfitta finale di domenica. Un vero peccato non riuscire a provarci in post season, ma il girone era di quelli di ferro e i posti di prima classe erano solo due.

Finisce anche un ciclo, perché, a meno che la Federazione non (ri)metta mano all’organizzazione delle categorie, una buona parte di questa Under 15, gruppo ormai consolidato e affiatato, passerà in Under 18 lasciando il testimone a compagni più giovani. Buona fortuna a tutti e ora testa ai prossimi campionati di flag football, dove potremo dire la nostra.

Under 15: Daemons-Skorpions

Ultimo degli incontri in programma (in ordine cronologico) era il match tra Cernusco e Varese, valido per il campionato Under 18.

Nonostante il valore nullo ai fini della classifica (Varese già in post-season da prima e Daemons già eliminati come fanalino di coda) e nonostante il punteggio da incubo (63-0 per gli ospiti) non possiamo non elogiare i ragazzi di Cernusco e Torino (sponda Reapers, in prestito per questa stagioni insieme ad alcuni atleti di Massa) che hanno sempre lottato come leoni su ogni palla e per tutta la stagione.

Anche se in pochi, anche se con allenamenti separati, anche se messi di fronte a squadre tecnicamente e numericamente superiori, mai in questo campionato abbiamo visto la squadra Under 18 chinare il capo o mollare il colpo: a chi c’è sempre stato e non ha mai mollato devono andare il ringraziamento e l’ammirazione di tutti noi.

Siete stati il nostro orgoglio anche nelle sconfitte più dure.

Flag Femminile: Christmas Bowl

E dopo tanta amarezza, chiudiamo con il dolce: ottime notizie dalle ragazze della Flag.
Il tradizionale Christmas Bowl di Cernusco vedeva quest’anno impegnate, oltre a quella di casa, le squadre di Lions Bergamo e Skorpions Varese (entrambe con roster numerosi e affiatati).

Le padrone di casa, a ranghi ridotti integrati con alcuni prestiti provenienti dalle Tempeste, affrontano nel primo incontro le ragazze di Bergamo cedendo 20-25.
Punteggio quasi analogo nel secondo incontro: 26-20 ma questa volta a favore di Varese nei confronti di Bergamo.
Ma nel terzo incontro i Daemons alzano la voce e battendo gli Skorpions per 27-14 ottengono la finale 1°-2° posto in virtù della migliore differenza punti.

E in finale le nostre ragazze piazzano il colpo decisivo battendo le bergamasche con il punteggio di 18-13 portandosi a casa il trofeo.
Bravissime tutte (le nostre Giorgia, Chiara, Martina debuttante del 2008 e con pochi allenamenti sulle spalle, e le tre “Tempeste” Bianca, Elisa e Giulia) costrette a doppio ruolo per tre partite, ma sempre concentrate e attente.

In una giornata così pesante ci avete regalato una gioia che vale doppio.

Qui sotto trovate alcune immagini dai vari campi nei quali erano impegnati i nostri ragazzi.

Foto: PerfectLie Design Studio e Andrea Aglioti

WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.11.46
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.12.04
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.12.03
IMG_7926
IMG_7929
IMG_7951
IMG_7967
IMG_7978
IMG_8010
IMG_8092
IMG_8006
IMG_8102
IMG_8161
IMG_8208
9O5A0001
9O5A0087
9O5A1779
9O5A1792
9O5A1829
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.33.00
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.58 (2)
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.58 (1)
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.58
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.56
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.55
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.11.46
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.12.04
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.12.03
IMG_7926
IMG_7929
IMG_7951
IMG_7967
IMG_7978
IMG_8010
IMG_8092
IMG_8006
IMG_8102
IMG_8161
IMG_8208
9O5A0001
9O5A0087
9O5A1779
9O5A1792
9O5A1829
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.33.00
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.58 (2)
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.58 (1)
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.58
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.56
WhatsApp Image 2021-12-21 at 10.32.55

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram