Under: continua la corsa della 15, ancora sofferenza per la 18

Doppio impegno per le giovanili Daemons nell’ultimo fine settimana: la Under 15 prosegue la corsa nel tentativo di agganciare il treno Playoff battendo in casa i Rhinos Milano, mentre i colleghi della Under 18 subiscono una pesante sconfitta a Balangero (TO) per mano dei Blitz che già si erano imposti a Cernusco.

Under 15

Allo Scirea in una calda atmosfera (nonostante il clima) i giovani Daemons scendono in campo concentrati e determinati a continuare la strada verso i playoff.
Bastano due snap per mettere in chiaro chi condurrà le danze: il numero 23 Mattia Aglioti rompe 3 placcaggi e si invola in endzone dopo una corsa di ben 54 yards. La trasformazione va in porto grazie a Filippo Vulpio che dopo una breve corsa entra in endzone.

La nostra difesa regge bene i tentativi dell’attacco aranzionero e non concede nulla, né sulle corse, né sui lanci dove la nostra linea ha portato grande pressione sul QB ospite Leonardo Barzan.
Ben 10 sack alla fine per i nostri difensori e grande partita per il capitano Davide Machado e per l’esordiente Mattia Sanguedolce (ben 4 sack ciascuno).

La palla torna in mano ai Daemons e subito Vulpio lancia un’ottima palla ad Aglioti che arriva fino alle 29 yard offensive. Ed è sempre Aglioti a entrare in endzone : 14-0 Daemons.

Un’altra difesa impeccabile restituisce palla ai compagni sulle proprie 25 yard. Ed è Vulpio questa volta che da QB effettua una strepitosa corsa che termina sulle 33 yard offensive.

Questa volta però Vulpio, dopo avere chiuso un primo down, lancia un pallone poco preciso ad Aglioti che termina nelle mani dell’MVP dei Rhinos Christian Lomazzo che riporta la palla sulle proprie 35 yard.

Ci pensa però ancora la difesa ridare palla all’attacco di casa: corsa di Mattia Sanguedolce (alla prima esperienza di partita a football americano) che termina sulle 33 yards degli ospiti. Nell’azione successiva Vulpio dopo un’eccezionale corsa da 33 yards entra in endzone.

La difesa non dà segni di cedimento e consente all’attacco di tornare in campo rapidamente, ma è ancora un fumble (questa volta di Sanguedolce, che dopo una corsa di 15 yard perde il pallone recuperato proprio dal numero 5 nero arancio Lomazzo) a segnare il cambio di possesso.

Il nostro rookie non si perde d’animo e nel drive successivo con un paio di ottime corse permette ai rossoneri di arrivare in redzone: è ancora una volta Aglioti a entrare in endzone con una corsa di 9 yards.

Si va negli spogliatoi sul 28-0. Al rientro in campo i Rhinos schierano una nuova formazione con il numero 5 Christian Lomazzo in regia; il cambio di strategia sortisce immediatamente effetto: corsa da 60 yard e il QB dei rinoceronti mette a segno i primi punti sul tabellone.

Nel drive seguente, un trick play con corsa di Aglioti e una corsa in endzone di Vulpio ristabiliscono le distanze. Un’altra fenomenale corsa da 61 yard di Lomazzo porta i Rhinos a 12 punti, ma subito dopo Aglioti risponde con un’altra incredibile corsa da 73 yard.

Un’altro drive impeccabile della difesa restituisce la palla in mano all’attacco. Il QB Vulpio corre sulla sideline ma sulle 28 yard offensive perde la palla recuperata dalla difesa neroarancio. Un’altra ottima corsa di Lomazzo porta i Rhinos sulle 29 yard offensive e poi riceve palla Leonardo Barzan per un nuovo touchdown. Ma i Daemons non ci stanno e Vulpio entra in endzone dopo una corsa da 8 yard. I Rhinos rispondono con una grande corsa del numero 22 Lorenzo Vecchia che entra in endzone. La partita si conclude con una entrata trionfale in endzone di Vulpio che fissa il risultato finale sul 56-24.

Eccezionale partita della nostra difesa oggi che ha concesso solo tre touchdown all’attacco milanese. Gli MVP sono a nostro avviso Filippo Vulpio e Mattia Aglioti per i Daemons e per i Rhinos sicuramente il numero 5 Christian Lomazzo. Ottimo esordio per Mattia Sanguedolce che purtroppo si è infortunato al tendine a metà tempo e quindi ha giocato solo metà partita. Ottimo lavoro anche per i ragazzi che non sono riusciti a giocare al Vigorelli che hanno svolto perfettamente i vari ruoli a loro richiesti. Ora tutti i pensieri vanno al match decisivo a Torino contro i Giaguari. LET’S GO DAEMONS

Under 18

Prosegue il campionato di sofferenza della nostra Under 18, composta da giocatori di Cernusco e di Torino (sponda Reapers).

Pesante il risultato finale (50-0), maturato anche a causa del roster ridottissimo dei nostri causa assenze e infortuni: solo 11 leoni a difendere i colori rossoneri.
A loro va un enorme grazie per il sacrificio di avere giocato in doppio ruolo e talvolta nemmeno il loro.

Partita senza storia, con i Blitz che progrediscono di partita in partita e chiudono la prima frazione sul 20-0 grazie ai touchdown di De Bastiani e Enrietti.
Nella seconda frazione sono Bertuol, Duranti e due volte Finali a chiudere i conti.

Per il nostro attacco, 80 yard guadagnate e tutte su corsa grazie a Bologna, Zanicotti e Mencarini.

Ultima partita in casa contro la schiacciasassi del girone, gli Skorpions Varese, il 19 dicembre. La speranza è quella di riuscire a recuperare giocatori per quella data così da affrontare l’ultima partita nel miglior modo possibile.

GO DAEMONS!

Articoli di Simone Dewar e Stefano Fabbri, foto di PerfectLie Design Studio

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram