Under 15 – I Daemons espugnano il Vigorelli

Cuore, anima, sostegno sono la pozione che i Daemons hanno utilizzato per vincere al Vigorelli.

Uno dei campi da football americano più belli in Italia è teatro di una partita bellissima, piena di colpi di scena e di continue lotte, decisa solo negli ultimi minuti.

Dopo un primo quarto senza segnature, i Seamen si portano in vantaggio a metà del secondo tempo, con una grande corsa del numero 37 Lorenzo Gatti. Ma i Daemons non ci stanno e dopo una lunga cavalcata il QB Filippo Vulpio entra in endzone.

Dopo un drive poco produttivo per i Seamen, i Daemons ricevono palla sulla metà campo. Ed è qui che entra in gioco la strepitosa coppia rossonera Vulpio-Aglioti, con il QB protagonista di un lancio ben ricevuto dal numero 23, che lo porta in touchdown.

I Daemons falliscono la trasformazione da due punti e il punteggio rimane sul 12-6.

Un drive non inarrestabile dei Seamen concede la palla ai Daemons sulle venticinque yard difensive. La squadra cernuschese riesce a prendere un primo down, ma l’entusiasmo si spegne subito perché il QB numero 41 Filippo Vulpio lancia una palla spiovente su una doppia copertura, intercettata dal numero 33 Leonardo Mocarelli, che insieme al numero 30 Riccardo Zanotti e al QB numero 10 Alessandro Tosi hanno brillato in questa partita per la squadra milanese.

Si va all’intervallo sul 12-6 in favore dei Daemons, che però rimangono concentrati e determinati per centrare l’obiettivo di continuare il percorso verso i playoff. Il terzo quarto inizia piano, due punt a testa, ma quando i Daemons riprendono la palla, entrano in redzone e Vulpio corona la cavalcata con un’incredibile corsa dalle 20 yard e che termina direttamente in endzone.

I Daemons non trasformano : si resta sul 18-6. I Seamen non ci stanno e martellano la difesa rossonera con corse e passaggi nonostante la buona pressione su Tosi (grande lavoro della nostra linea!) fino a segnare con pass di Tosi per Riccardo Zanotti.

L’inerzi sembra cambiare e l’attacco Daemons stenta restituendo palla ai milanesi che si involano in endzone con un’altra grande corsa di Mocarelli.

Punteggio sul 18-18 e tutto da rifare. Ma i Daemons vogliono vincere la partita e al loro ultimo drive offensivo arrivano in redzone dopo un grande trick play con la palla ricevuta dal nostro numero 21 Gabriele Augelli. A chiudere il drive con un touchdown è ancora il nostro numero 23 Mattia Aglioti.

E’ ancora Aglioti a trasformare con una corsa, grazie anche i buoni bloccaggi dei compagni: è 26-18 per i Daemons!

A concludere il lavoro ci pensa una difesa Daemons concentratissima e rabbiosa, che non concede yard negli ultimi secondi ai milanesi.

Ottimo in generale il comportamento della difesa a suon di sack, dalla linea composta da Davide Machado, Tommaso Carmelini, Andrea Fabbri, Gabriele Augelli e Andrea Ghidotti, protetti dalle ottime coperture e dai placcaggi di Filippo Vulpio, Mattia Aglioti, Filippo Aloia e Davide Baggi.

Purtroppo però una partita così tirata non ha permesso a Andrea Levati, Agostino Torelli, Jacopo Vallefuoco, Federico Catoio, Carlo Leoniddi e a Luca Mainero di entrare in campo. Questi però hanno tifato a squarciagola per i loro compagni facendosi sempre trovare pronti nel caso della possibile entrata.

Il continuo duro lavoro e la concentrazione pagheranno quindi forza ragazzi, è così che si compiono le imprese, testa e guardiamo avanti verso i playoff.

Articolo di Simone Dewar, 12 anni 🙂

Foto di Andrea Aglioti

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram