Flag Junior: Bergamo Bowl

Cronaca del Bowl di Bergamo di Domenica

 

La giornata si presenta con un cielo grigio e tanta pioggia pronta a scendere, ma non c’è tempo di pensarci perché grazie ad un cambio di programma le tre squadre dei daemons scendono in campo in contemporanea.

 

L’under 13 si scontra con la capolista Lions, che si rivela non solo forte ma anche molto agguerrita. I nostri piccoli daemons faticano a contenere i più esperti bergamaschi, ma non mollano su nessun colpo e grazie ad un TD di Enzo (34) e ad alcuni intercetti (dal suo 1,80 di altezza) non lasciano nulla di intentato. La difesa con Tommy, Alessandro, Tommaso (Boomer), Denis e anche il piccolo Nick defleggano quanto possono. Il risultato è pesante (50-7) e i ragazzi provati, ma sono coscienti che stanno giocando meglio. Infatti al fischio della seconda partita sono tutti pronti a seguire le indicazioni di coach Claudiu e Flaviu.

L’u17 lotta contro i Lions, ma anche a causa di alcune assenze non riesce ad ottenere la prima vittoria, nonostante i TD di Niccolo’ e Federico (autore anche di un intercetto e 10 deflag). Purtroppo non riuscirà all’under 17 la vittoria nel pomeriggio contro gli amici dei Gators.

Le brutte notizie non erano ancora finite. L’u15 scopre che Samy che si era dimostrato un forte attaccante nelle partite precedenti non può giocare, ma la partita non è a senso unico. Fino a metà secondo tempo il risultato è di 13-12 per gli Skorpion, grazie ai TD di Matteo R. e Matteo V. ed ad una buona prova di tutta la squadra. A quel punto l’esperienza degli Skorpions prevale sulla nostra difesa, allungano. Rispondiamo con un TD di Simone P ed il rimpianto su un ricezione sporcata dalla difesa di Varese, che poteva riaprire la partita. Si chiude 31-18, ma la squadra ripresa in mano da Coach Gigi e Coach Jacopo tre mesi fa comincia ad avere una sua identità.

 

Il tabellone non lascia un momento di respiro e l’under 15 scende in campo contro i Lions. Dopo alcuni tentativi vanno in meta i Lions, ma con molta meno facilità di quello che era successo a Cernusco ed infatti azione dopo azione, i nostri ragazzi fanno capire che non si sono arresi. A sorpresa un lancio lungo del QB Matteo imbecca Simone che supera il corner-back, riceve e resiste al ritorno del suo marcatore (A coach Jacopo scappa un ”Grande Golem”… e il nick-name Golem rimarrà per tutta la partita). I Lions vanno ancora in TD: 6-13, ma a questo punto esce l’orgoglio del “red wall”: Sofia e Mattia cominiciano a raccogliere flag, Matteo mette a segno un sack da velocista puro. L’attacco mette a segno un TD con matteo R. che ci riporta quasi al pareggio a 12-13, ma soprattutto arrivano anche i tre intercetti del neo nominato Golem, di cui due pesantissimi perchè finalizzati con il touch down. Tutta la squadra si sblocca e approfitta del momento difficile per i nostri avversari. Il piccolo Walker (in prestito da U13) correre per tutto il campo, si lancia verso la meta e solo un fallo lo ferma ad una yard. C’è spazio anche per una bellissima corsa con TD di Matteo V., che si infila danzando tra gli avversari. I Lions reagiscono con un intercetto ma non c’e’ più tempo e il risultato si ferma sul 30-13. Arriva così la prima meritata vittoria della U15 che gli lascia ancora delle speranze di classifica, grazie alla pesante vittoria degli Skorpions sui Lions per 42-0.

 

La vittoria galvanizza l’u13 che contro i Gators da’ il proprio meglio. La partita va a senso unico con i 5 TD di Enzo ed uno di Christian, serviti da Giorgia e Denis oltre alle ricezioni di Samuel e Tommy. La squadra si esalta e ogni giocata va a segno. Le ultime azioni sono quasi da veri professionisti con corse con doppia finta o lanci precisi. La difesa non concede nulla ad una squadra che per l’impegno e la simpatia avrebbe meritato almeno una meta. Tante flag recuperate, spiccano le 8 di Nick, ma anche Denis, Tommy, Ale e Boomer. La meta è quasi arrivata per loro nell’over-time quando entrambe le squadre schierano i piccolissimi ed li spunta in campo il piccolo Mattia (… permettetemi un po’ di emozione).
La giornata si chiude ancora con alcune sconfitte, il lavoro di rilancio della flag prosegue con alcune belle promesse e dei bei successi. Si ritorna in campo il primo maggio con la under 15 a Varese sul campo degli Skorpions per giorcarsi il secondo posto nel girone… Non si potrà abbassare la guardia perché i Lions arriveranno molto più determinati che nell’ultima partita.

 

Un grazie a tutti i ragazzi che hanno giocato, si sono divertiti, ma soprattutto ci hanno messo anima e corpo. Abbiamo visto tanto spirito di squadra, rispetto per i compagni e gli avversari e voglia di vincere.

Alcune immagini che mi porto via della giornata:

 

– Giorgia, Tommy e Christian di U13 che rientrano nella seconda partita dopo la visita a croce rossa e medico, con qualche fasciatura: determinazione
– La foto dell’under 17 con gli amici dei Gators dopo l’ultima sconfitta: l’amicizia oltre il risultato
– Il messaggio di Gigi orgoglioso dei ragazzi dell’u17 (pagina facebook): respect
– Mattia abbracciato dai suoi compagni dopo la sua prima corsa: team spirit
– Le ricezioni di Erika all’inizio della partita con gli skorpions, dimostrando che la squadra c’era.
– I visi tristi di alcuni ragazzi tristi per aver mancato una flag facile: responsibilità, ognuno è importante

 

Chiudo con un ringraziamento particolare a tutti gli allenatori per la loro dedizione e il tempo dedicato ai ragazzi: Michele, Gigi, Flaviu, ma per l’occasione uno particolare a Claudiu, Jacopo e Alberto che nonostante avessero giocato la sera prima a Reggio e si portassero dietro qualche botta morale e fisica si sono presentati puntualissimi al campo a guidare i nostri ragazzi. Grazie anche a tutti gli altri genitori che hanno aiutato con logistica, amministrazione, statistiche, film, foto e …

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram