Daemons-Blacks 17-8

Foto di Chiara CasiraghiCome spesso accade, partita dai due volti ieri a Cernusco, nella quale i Daemons hanno vinto, non senza fatica, contro i mai domi Blacks Rivoli, giunti a Cernusco rimaneggiati nel roster ma non certo nello spirito.

La vittoria, in casa Daemons, fa certamente morale ma nel corso della partita si è capito che la squadra ha ancora molto da lavorare.

 

Nel primo quarto, dopo un drive a testa inconsistente, i Daemons avevano subito dato l’impressione di squadra maggiormente preparata grazie al micidiale uno due con il quale si erano portati in vantaggio di due segnature. Prima Brambilla e poi Lombardini, entrambi serviti dal solito Crimella, erano infatti riusciti a varcare la End Zone avversaria per il provvisorio 14-0 dei padroni di casa.

 

Anche nel secondo quarto i Daemons erano riusciti a portarsi a ridosso della End Zone per poi siglare il 17-0 grazie al field goal sempre di Crimella. I Blacks stavano, però, gradualmente serrando le trame difensive e l’attacco Demone cominciava a faticare per trovare varchi nella retroguardia Rivolese. Il red wall resisteva comunque ai tentativi offensivi dei Blacks, grazie e soprattutto ai prodigiosi intercetti di capitan Sangalli e di Montana (due intercetti a testa a fine gara).

 

Dopo un terzo quarto nel quale i due attacchi venivano sormontati dalle difese avversarie, e dopo l’infortunio del QB Cazzamani (ci auguriamo per lui una pronta guarigione), saliva in cattedra l’attacco dei Blacks che, guidato da Alessandro Brena riusciva ad accorciare le distanze all’inizio del quarto periodo e poi a far tremare il pubblico di casa fino all’intercetto finale di Belluschi che sanciva la fine delle ostilità e la vittoria dei Daemons per 17-8.

 

Che il girone fosse di ferro, lo si sapeva fin dall’inizio, e a questo punto pare chiaro e confermato che, per l’accesso ai playoff, ci sarà da sudare per tutti, fino all’ultima yard.

 

Sabato prossimo i Daemons saranno impegnati a Reggio contro la corazzata Hogs che continua la sua marcia inarrestabile, avendo vinto, seppur di misura, anche a Brescia. Gli avversari oramai si conoscono, si conoscono i loro punti di forza e dunque il coaching staff demone deve preparare la partita perfetta partendo già da Martedì.

 

Forza Daemons

 

Foto sulla destra di Chiara Casiraghi

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram