Under 16, Bilancio Stagionale

Foto di Carola SeminoUnder 16, Bilancio Stagionale

 

La nostra Under 16, La piu’ bella squadra che ci sia, con ragazzi fantastici i migliori, non perche’ hanno vinto il campionato ma perche’ tutto quello che hanno fatto, lo hanno fatto con il cuore.

 

Purtroppo nonostante tutto non siamo riusciti accedere ai play off e solo noi sappiamo la delusione che ci accompagna, ma abbiamo sempre piu’ la convinzione che noi ci Siamo. Spesso nelle poche righe di contorno di una partita siamo a nominare chi lancia, chi corre, chi riceve, chi fa TD, trascurando tutti quei ragazzi che grazie al loro impegno fanno si che si possa raggiungere un risultato, completare un down o fermare l’attacco avversario: in poche parole “La Linea”!

 

La piu’ tosta, la DEFENSE, uno su tutti Mariani#52, Gully un ragazzo che solo lui sa quanto ha sofferto dopo l’intervento al ginocchio, il calvario della riabilitazione, pero’ l’abbiamo sempre visto scendere in campo stringendo i denti, le uniche sue lacrime non erano di dolore, ma solo il rimpianto di non aver potuto fare di piu’ per la sua squadra. Terminata l’ultima partita mi diceva con il viso rigato dalle lacrime “Dirry io smetto, non gioco piu’, rendo l’attrezzatura”. No Gully tu non puoi smettere, e non devi smettere, perche’ sei un esempio per tutti noi, e per i tuoi compagni. Che dire poi di Capitanio#16 Chicco per tutti noi, Il Cassa Cassani#30, Dido Didoni#29, Jack Moreo#20, il Villa#55 affiancati dagli ultimi arrivi come Zac Brioschi#22, FranKe Quagliarella #99, ecco queste sono le colonne portanti, i senatori di una linea che niente concede facilmente, alternandosi in blocchi, ostruzioni, intercetti, che rendono sempre difficile all’avversario guadagnare yards. I giovani una garanzia per il futuro, mai timorosi sempre pronti, accettando magari di entrare poco in campo, ma fieri di far parte dei Daemons ed avere questi compagni, Leo Brenna#53, Da Brocca#42, il Citte Citterico#8, il Cola Colapinto#79, Lory Migliore#90, Pozza Pozzoni#40, Gigio Previtali#68 saranno la nostra futura DEFENSE U16.

 

Che dire della linea OFFENSE immensa, troviamo gente come il Sando Sandonati#70, Piazzone Piazza#73, Marottino Marotta#15, lo Ste Bertini#33, Ale Canali#28, Ale Castellano#50 che farebbero la differenza in qualsiasi squadra per tenacia, grinta e capacita’ tecniche con un’esperienza maturata da sempre sul campo di Cernusco, e poi i nuovi con tanta voglia di fare e dimostrare che non saranno da meno e sono il futuro, Luchino Cambria#21, Ale Camassa#14, Fred Davies#44, Sami Lauziere#11, Gianlu Mocerino#41, Nic Siano#18, il Sicca Siccardi#13 prenderanno l’eredita’ ingombrante dei loro compagni e credeteci: non ce li faranno rimpiangere. Non possiamo non spendere ancora qualche parola per il nostro attacco che risulta tra i piu’ prolifici del campionato, nel quale troviamo elementi come il nostro QB Lele Ferro#34 sicuramente tra i migliori del campionato, con nel braccio quasi 1200 yards di lanci, tant’è vero che nessuna squadra ha lanciato tanto quanto i Daemons, il maratoneta Pie Previtali#17 che in cinque partite si e’ ritrovato nelle gambe quasi 1000 yards corse, con ricezioni a una, due mani (che e’ sempre meglio) e 18 TD realizzati, GoldFoot Anto’ Falanga#81 con 80% di Kick realizzati, e poi che dire delle corse in end zone di Bertini, Marotta, l’esordiente Luchino Cambria,di Jack Moreo. Stiamo parlando di una grande squadra, che sicuramente meritava di piu’ di quanto raccolto ma questo e’ il mondo del FootBall.

 

Ma chi teneva per mano questi fantastici ragazzi?

 

Coach Villa, Grippa, Crepaldi, Basias, Tummillo, Petreni, Belluschi, Fornaro (la nostra WLFisia) questi sono i nomi che sono riusciti ad unirli e farli crescere. Persone che con passione, sacrificio e cuore, sono stati capaci d’insegnare i fondamentali, convincerli delle loro capacita’, consolarli nei momenti piu’ duri, e dar loro la giusta carica nei momenti piu’difficili. Persone che dedicano parte del loro tempo, a fronte di sacrifici, per portare avanti una passione immensa per questo fantastico sport che e’ il Football. A fine partita durante l’huddle ho sentito voci rotte dall’emozione, parlare davanti a trenta ragazzi, dispiaciuti, delusi per la mancanza del raggiungimento del risultato ma consapevoli ed orgogliosi di aver fatto qualcosa di bello e di essere riusciti a far crescere degli adolescenti con dei valori importanti. Questo e’ il piu’ bel risultato che potevamo sperare di ottenere e loro ci sono riusciti, ci sono riusciti con le capacita’ tecniche ma soprattutto con la passione immensa che li accomuna e con un grande cuore. Grazie per tutto!

 

Infine ci sono loro i compagni di un viaggio bellissimo sempre pronti, disponibili in qualsiasi occasione, un gruppo di persone tra le quali la Vispa Rosy e’ l’unica che riesce a dar della culona ad una REF per poi baciarsela e andare a bere il caffe, naturalmente offerto dalla culona, Gigi il nostro Fotoamatore che e’ arrivato sino ad arrampicarsi sui pali della luce per migliorare le SUE FANTASTICHE riprese, Ferro il nostro REF che non e’ mai riuscito a vedere una partita in tranquillita’ di Lele, la Paola sapiente organizzatrice, il Sangalli la persona che c’e’ sempre, tutti i genitori, persone che nella vita e’ bello avere al fianco, accumunati dalla passione per questi ragazzi, che corrono dietro ad una palla che non rotola nemmeno in maniera regolare, ma forse questa e’ la nostra fortuna perche’ questo e’ il FOOTBALL AMERICANO.

 

Un grazie alla Societa’ Daemons e a tutta la dirigenza, Bigman, James, che ci permette di fare tutto cio’ che a noi piace di piu’, di sostenerci a fronte di sacrifici, tempo dedicato, impegno economico, cercando sempre le soluzioni migliori per tutti noi.

 

Nel futuro abbiamo una rinnovata U19 con grandi progetti, una consolidata U16 che fa solo ben sperare visto i ragazzi, un settore Flag confermato nelle sue categorie, questi sono i Daemons per l’anno 2016, ed in primis l’inizio del campionato della nostra SENIOR piu’ che mai agguerrita e pronta a far bene.

 

Non sappiamo cosa in futuro la vita ci riserva, le strade a volte si dividono, e dividono le persone, ma io sono sicuro che nel cuore di ognuno di noi ci sara’ sempre un pezzo per questi ragazzi e queste persone che abbiamo avuto la fortuna di incontrare. Grazie di tutto e Grazie a tutti voi.

 

FORZA DAEMONS!

 

Foto sulla destra di Carola Semino

Foto di Carola Semino
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram