Daemons-Skorpions 16-0

Foto di Roberto Del BoTermina con il risultato di 16-0 la settima partita di regular season per i Daemons che sul campo di casa regolano gli avversari degli Skorpions Varese, giunti a Cernusco con un roster risicatissimo e con un gran numero di giovanissimi che hanno davvero ben figurato.
Problema è che la partita dei Daemons, soprattutto per quanto riguarda l’attacco è terminata nel primo quarto.

 

Dopo un primo quarto stellare, infatti, nel quale i Daemons hanno guadagnato più di 140 yard di corsa sfruttando l’abilità di Bonora e Sorice (entrambi a segno), la squadra ha decisamente tirato il freno a mano dimenticandosi che mancavano altri tre quarti di gioco.

 

Dal secondo quarto in avanti infatti, i numerosi errori commessi e l’incapacità di chiudere il down in situazioni cruciali hanno fatto sì che i Daemons non siano più riusciti ad andare a segno.

 

Ci ha pensato infatti la difesa, a inizio quarto quarto, a segnare i due punti rimanenti con un safety ad opera di Nicolosi, MVP della partita e autore di una prova sensazionale.

 

Servirà ben altro tra due settimane per la squadra di coach Rossi, il quale, a fine partita, ha strigliato una squadra che, pur avendo un potenziale incredibile, non è ancora riuscita a esprimerlo per quattro quarti interi.

 

Sabato Daemons e Blue Storms giocheranno il loro Superbowl e lo svantaggio di 13 punti patito nella partita di andata dai Daemons peserà come un macigno.

 

Per quanto riguarda la partita di ieri, oltre alla prova maiuscola di una difesa demone che non ha concesso quasi nulla, si è vista, per quanto riguarda gli Skorpions, una squadra davvero tosta e che, nonostante le numerose avversità incontrate durante il campionato ha saputo onorare fino all’ultimo l’impegno a dimostrazione dell’importanza che riveste, nel football nostrano, il settore giovanile. Bravi!

 

Prossimo impegno, dunque, tra due sabati a Magnago in una partita da dentro o fuori.

 

Forza Daemons

 

Foto sulla destra di Roberto Del Bo

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram