Daemons – Blue Storms 27-21 (OT)

Foto di Chiara CasiraghiPartita al cardiopalma quella disputata ieri pomeriggio a Cernusco tra i Daemons, padroni di casa, e i Blue Storms di Busto Arsizio (Foto sulla destra di Chiara Casiraghi).
Nonostante le previsioni del tempo fossero pessime, in realtà la giornata è filata liscia così da permettere un grande spettacolo in campo.
Nella prima frazione di gioco solo una squadra in campo: I Daemons infatti, mettevano sul piatto una grandissima difesa che concedeva pochissimo agli avversari. Da par suo, l’attacco demone macinava yards su yards e nonostante un primo drive terminato con un fumble nella metà campo nemica, era in grado di segnare due touchdown (una corsa del QB Crimella e una ricezione di Mondin servito sempre da Crimella) prima dell’ Half Time.
Nel secondo tempo con l’inerzia della partita in mano e con i Blue Storms senza il QB titolare Zanforlin, infortunatosi a una spalla, succedevea l’imprevedibile: prima un intercetto subito da Crimella e riportato quasi fino in fondo dalla difesa avversaria, poi l’imprevedibile riscossa guidata dal talentuoso Firmiani permettevano ai Blue Storms di accorciare le distanze e di portarsi addirittura in vantaggio, a 2 minuti dalla fine sul 15-13.
Fantinelli, grande ex della partita, firmava la riscossa demone con un touchdown quasi allo scadere ma, incredibilmente, i Blue Storms riuscivano a pareggiare a 10 secondi dalla fine dopo un lungo e disperato drive.
Si andava ai supplementari sul 21-21 e i Daemons la spuntavano segnando al primo tentativo, sempre con Fantinelli, e fermando l’attacco avversario con l’intercetto di Sanchez.
Quella di ieri è stata una partita davvero emozionante, un meraviglioso biglietto da visita per il nostro sport. Alla fine hanno vinto i Daemons ma i Blue Storms non hanno certo demeritato.
L’importante, ora, è non adagiarsi sugli allori perchè il campionato è ancora lungo e il girone, visto anche il risultato di ieri tra Frogs e Blacks, pare davvero equilibrato.
Forza Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram