Blacks-Daemons 42-26

foto di Juliana JuiceBrutta prestazione Sabato sera a Grugliasco (foto sulla destra di Juliana Juice) per i Daemons di coach Marotta che tornano da Torino con un pesante passivo sul groppone.
La partita era cominciata bene per la squadra cernuschese che, fermati per ben due volte gli avversari con un “three and out”, si erano portati in vantaggio grazie ad un touchdown (non trasformato) su corsa del solito Fantinelli, che a fine giorntata sarà autore di ben tre segnature.
Nel secondo quarto però, i Blacks imponevano il loro gioco di passaggio, costruito sull’asse Brena-Brena-Zucco e cominciavano i dolori per la secondaria dei Daemons. A fine primo tempo era proprio il ricevitore Brena a fissare il punteggio sul 21-6 per i padroni di casa a seguito di altre due segnature, avvenute in precedenza ed entrambe su corsa.
Nel secondo tempo i Daemons accorciavano ancora le distanze ancora con Fantinelli ma era un fuoco di paglia perchè da questo momento cominciava il “Brena show”. I Daemons non riuscivano più a contenere le sfuriate del forte ricevitore, ex Lions e ex Nazionale, che coadiuvato dall’altrettanto forte ricevitore Zucco, metteva a segno altri tre touchdown approfittando dell’inesperienza dei giovani difensori demoni.
L’attacco demone, faceva la sua nel secondo tempo ma, complici 5 turnover, non riusciva più a ricucire lo strappo creatosi nel secondo quarto.
A fine partita il passivo era molto pesante ma, come spesso accade, sono queste partite quelle che aumentano maggiormente il bagaglio di esperienza, soprattutto per giocatori molto giovani come quelli della difesa demone.
Fortunatamente non ci sarà tempo per pensare alla partita di Sabato perchè, già questa Domenica i Daemons saranno impegnati in casa con i Blue Storms in uno scontro che varrà la seconda posizione in classifica nel girone.
Forza Daemons

foto di Juliana Juice
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram