Under 19: Domenica a Magnago

Immagini dell'andataSettimana decisiva per i Daemons di coach Ventura che saranno impegnati a Magnago contro i pari-età Under 19 dei Blue Storms Busto Arsizio guidati da coach Di Lorenzo.
La partita sarà decisiva per due ragioni: primo per mantenere salda la vetta della classifica e sperare in un buon piazzamento nella griglia degli eventuali playoff, secondo perchè nella partita disputata tra le due squadre all’andata non si era vista tutta quella differenza che la classifica e gli ultimi risultati parrebbero dimostrare.
I Blue Storms, trascinati dall’entusiasmo di una società che punta moltissimo sul settore giovanile e dalla leadership del talento Sottura, sperano naturalmente di fare il colpaccio; anzi vi sono quasi obbligati visto l’ultimo risultato di Varese che li ha un po’ inguaiati.
I Daemons dal canto loro, in piena striscia positiva di tre partite, sperano di mantenere il trend vittorioso e la cosa è importantissima soprattutto a livello di morale più che a livello di posizionamento in classifica.
Infernale dovrà essere la prestazione della linea difensiva demone, guidata dal poderoso Rigamonti, poichè la squadra di coach Di Lorenzo ha dimostrato di poter muovere molto bene la palla per aria, grazie all’innesto del giovanissimo Garzonio, quarterback assolutamente da non sottovalutare.
Una difesa che ci ha abituato a grandi prestazioni, d’altro canto, non può che continuare il suo lavoro e coach Rossi saprà senz’altro mantenere alto il livello di concentrazione di Stefani e soci.
Il kick-off è previsto per le 14.30 di Domenica 3 Novembre presso il centro sportivo di Magnago in via Eugenio Montale.
I Daemons avranno naturalmente bisogno del proprio pubblico e vi invitano dunque ad assistere ad una bella giornata di sport, sperando che questa culmini in una grande vittoria.
Ma attenzione ai Blue Storms: ormai questa partita è un Derby!

Foto sulla destra di Chiara Casiraghi

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram