Under 16: Superata la corazzata Warriors

Daemons-WarriorsChi avrebbe mai scommesso un solo euro sulla formazione Under 16 dei Daemons? Chi avrebbe puntato su una formazione con appena 9 giocatori a roster, falcidiata da infortuni e influenze? Sicuramente Pietro Marotta, Paolo Brambilla e Alberto Rigamonti lo avrebbero fatto.
E il risultato ha premiato i loro sforzi e gli sforzi dei ragazzi in campo, autori di una prestazione maiuscola contro i Warriors Bologna. Un risultato veramente di pregio se si considera la gloriosa storia della scuola bolognese.
Al di là della prestazione dei singoli, quello che veramente ha portato alla vittoria è stato lo sforzo collettivo spinto da un coaching staff sempre all’altezza della situazione. Pietro Marotta per la difesa e Alberto Rigamonti per l’attacco hanno davvero compiuto un enorme lavoro nel mettere insieme una squadra che, fin da subito, ha fatto vedere grandi cose.
Immensa la prova di Tommaso Brambilla, autore di 4 TD e 160 yards guadagnate su corsa, maiuscola la prova della difesa: mai un errore di placcaggio, a dimostrazione del grande lavoro tecnico svolto durante le settimane di preparazione.
Il risultato, perentorio, di 32-13 ha punito oltre misura la squadra Bolognese, la quale, prima di sfaldarsi nel terzo quarto, aveva comunque dato l’impressione di poter tenere.
La vittoria, però, è stata strameritata.
Ora la testa va, fin da subito, a Domenica prossima allorquando i Daemons, che non possono assolutamente permettersi passi falsi, se la vedranno con gli Skorpions a Vedano Olona.
Ma intanto godiamoci la vittoria.
Forza Daemons

Foto sulla destra di Chiara Casiraghi

Daemons-Warriors
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram