FIDAF – USA Challenge 2013: una giornata importante e costruttiva per il football giovanile italiano.

FIDAF - USA Challenge 2013Gorgonzola (MI) – Domenica 10 febbraio, presso il centro sportivo di via Toscana, si è tenuto un evento che ha coinvolto qualcosa come una settantina di giovani giocatori di football americano divisi in due categorie (College: classi ’89-’94 ed High School: classi ’95-’98): FIDAF – USA Challenge 2013, patrocinato da FIDAF (federazione italiana di football americano) con la collaborazione della società S.S. Martesana e legato al progetto più ampio USA Experience 2013.

In sostanza, questa giornata (che il 17 febbraio avrà un seguito nella Capitale) ha permesso ai giovani atleti di cimentarsi in tutta una serie di drills e skills (esercizi mirati a seconda del ruolo ricoperto dal singolo giocatore insieme ad altri di atletica tipici di questo sport) che verranno successivamente valutate da uno staff di persone esperte coadiuvate dal coach americano Mel Tjeerdsma (personaggio che vanta un curriculum di alto livello negli Stati Uniti tra cui l’essere stato allenatore della nazionale statunitense campione del Mondo agli ultimi mondiali giocati in Austria). Ed è proprio Coach Tjeerdsma che alla sua prima esperienza italiana, dopo aver spiegato a genitori e giocatori il significato della giornata (in base ai risultati potrebbe essere un’occasione, per alcuni, di poter affrontare un’esperienza scolastica e sportiva proprio negli States), ha elogiato i giovani giocatori ed allenatori italiani che, con impegno e passione, portano avanti questa bellissima disciplina sportiva.     

Abbiamo chiesto ai giovani Daemons che hanno partecipato a questa, definita in inglese, combine (ovvero, Tommaso Brambilla, Federico Frison, Walter Mondin, Simone Bani, Maurizio Gilio ed Alessandro Vergani) il resoconto di questa loro esperienza definita, all’unanimità, costruttiva e divertente.

Nella struttura gorgonzolese, oltre a Coach Tjeerdsma, allo staff di allenatori del Blue Team (la nostra Nazionale di football americano) ed agli stessi Daemons, abbiamo avuto modo di conoscere il progetto IMG, la più importante società di sport-business a livello mondiale, che ha presentato la propria Academy di Brandeton (Florida) ed il proprio programma legato allo sport della palla lunga un piede per tutti i tesserati della nostra Federazione (sito internet: www.imgacademy.com).

La giornata si è conclusa con uno scrimmage (un match a metà tra un allenamento mirato, finalizzato allo studio degli schemi di gioco, ed una vera e propria amichevole) tra la prima squadra dei Daemons Martesana ed i Mastini Verona.

A breve, il via del campionato LENAF (A2) al quale parteciperà la prima squadra cernuschese; prima di tutto, però, una bellissima iniziativa promossa dalla società sportiva della Martesana: la creazione di una squadra di football americano all’interno dell’istituto IPSIA di Melzo (MI).

L’augurio, quindi, è di vedere realizzate le prossime mete dei ragazzi, delle ragazze cernuschesi e di questo movimento.    

 

 

FIDAF - USA Challenge 2013
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram