Weekend senza punti in classifica per le giovanili

Fine settimana impegnativo per le Under 15 e 18 Daemons che non raccolgono vittorie contro i pari età di Torino e Varese rispettivamente.

Ad attendere gli Under 18 a Varese ci sono i temibili Skorpions, corazzata del girone che si impone con un perentorio 60-6 sui nostri ragazzi.
Partono forte i padroni di casa con due touchdown grazie alla fenomenale connection Besio-Zanovello, ma un sussulto Daemons permette di accorciare le distanze e regala qualche illusione: un lunghissimo ritorno di kickoff di Zanicotti e una splendida corsa di Cerrone, ben supportato dai blocchi dei compagni, portano 6 punti che però rimarranno gli unici della partita.

Dopodiché Varese riprende il controllo e chiude il match già nel secondo quarto con autorevolezza ,piazzando 26 punti prima dell’half time.

Nel secondo tempo, visto il punteggio si gioca quasi completamente in “mercy rule” e quindi con tempo a correre: 60-6 il punteggio finale per i padroni di casa che mostrano una solidità e una preparazione atletica e tattica ammirevoli.

Ai nostri ragazzi occorre comunque fare i complimenti per la volontà e l’impegno: mai li abbiamo visti arretrare o abbassare la testa nonostante il punteggio.
Per i Daemons è una stagione di transizione nella quale sono stati innestati diversi rookie e sicuramente le rare occasioni di potere svolgere allenamenti congiunti con i ragazzi di Reapers e White Tigers costituiscono un handicap non indifferente.

Tuttavia il cuore di questa squadra è enorme, ogni partita serve a fare esperienza e possiamo guardare al futuro con sempre più grande fiducia.

Da segnalare che la partita è stata interrotta per circa mezz’ora per consentire il trasporto in ospedale del nostro Matteo Ambrosetti, uscito dal campo in barella e molto dolorante.
Per fortuna le prime indagini sembrano escludere fratture, speriamo di poterlo riabbracciare presto in campo, dove ha sempre dimostrato il suo valore e impegno.

Sconfitta purtroppo anche in casa contro i Giaguari Torino Under 15, in una partita tirata nella quale i due coaching staff avevano evidentemente “fatto i compiti” per preparare la partita nel migliore dei modi.

Partenza a razzo di entrambe le squadre che hanno lavorato per fermare da una parte il funambolico QB scrambler Piacentini dei Giaguari e dall’altra la coppia d’assi Vulpio-Aglioti.

La difesa rossonera ha cercato di mettere pressione sul numero 44 di Torino mentre i Giaguari in difesa hanno posizionato l’ottimo Bacchetti a rompere i giochi in casa del team di Cernusco.

I 4 TD segnati da Piacentini e il risultato di 32 a 14 finale a favore dei felini segnano la superiorità dei piemontesi sui nostro ragazzi.

Da segnalare nel team torinese una ottima prova del RB Federico Morano, che ha ricevuto bene un paio di lanci di Piacentini, e del numero 10 Ippolito.

In casa Daemons vogliamo sottolineare la crescita continua e importante di Filippo Aloia, che ha mostrato buone capacità sia in ricezione che nel guadagno di “yards after catch”.

Il prossimi impegno per i Daemons sarà quello della Under 12, all’esordio, che ospita il bowl del proprio girone con Giaguari Torino e Frogs Legnano.

Under 15 e Under 18 torneranno invece in campo tra due settimane: a Torino contro i Giaguari la squadra Under 18 (Domenica 21 Novembre alle ore 16:00), mentre il giorno prima, Sabato 20 Novembre, sempre alle 16:00, a ospitare i nostri ragazzi saranno i Seamen Milano.

Nella gallery e nella foto copertina vi proponiamo le splendide foto di PerfectLie Design Studio, partner Daemons per questa stagione, scattate ieri al Gaetano Scirea.

DSC_7418
DSC_7485
DSC_7531
DSC_7262
DSC_7405
DSC_7411
DSC_7417
DSC_7418
DSC_7485
DSC_7531
DSC_7262
DSC_7405
DSC_7411
DSC_7417

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram