Mastiffs-Daemons 8-41

Foto di Juliana JuiceSeconda trasferta stagionale per i Daemons e seconda convincente vittoria per la squadra di coach Rossi che sembra, ormai, lontana parente di quella vista all’esordio in campionato due settimane fa a Cernusco.
In quell’occasione, però, il mal tempo aveva tagliato fuori dal gioco il passing game demone. Passing game che, invece, sembra aver ingranato nelle ultime due settimane.

 

Ieri, per la prima volta sotto un bel sole primaverile, l’attacco demone ha dato ulteriore dimostrazione di quello che può fare in questo campionato. E lo ha fatto anche grazie alla fantastica partita del suo Quarterback Jordy Baidal il quale, pur non avendo ancora trovato il perfetto timing con i nuovi compagni di squadra, ha guidato magistralmente l’attacco di coach Cavallini per tre quarti e mezzo, sezionando a più riprese la quotatissima difesa piemontese, con la collaborazione di quasi tutti i ricevitori Daemons.
La vera forza di questo attacco sembra, al momento, proprio la distribuzione del gioco. Mancando un punto di riferimento su cui impostare il proprio game plan difensivo, per gli avversari diventa difficile contenere le scorribande di Baidal e compagni.
I margini di miglioramento sono, tuttavia, ancora molto grandi.

 

Per quanto riguarda la difesa demone, ennesima ottima prestazione collettiva del Red Wall, e in particolar modo prestazioni maiuscole di Benedetti, sontuoso shut down corner, e Perego (Sack e Toucdown offensivo nella stessa partita per lui). Questo a dimostrazione che il ritorno al passato, fortemente voluto da coach Viotti, sta dando i risultati sperati.

 

La partita di ieri è cominciata fortissimo per i Daemons, già a segno nel primo drive dell’incontro con Grimoldi. I Daemons hanno poi allungato nel secondo quarto con i touchdown di Grimoldi, autentico mattatore in Goal Line e Simone Perego, al primo touchdown offensivo in carriera.

Nel terzo quarto i Daemons hanno ulteriormente allungato grazie al touchdown di Belluschi dopo una coriacea corsa di una quindicina di yard. Sempre nel terzo quarto sono entrati a referto anche i Mastiffs, con touchdown e trasformazione da due punti a seguito di un recupero di fumble in prossimità della goal line demone.

Ma nell’ultimo quarto, per i piemontesi, è arrivato il colpo di grazia col lungo touchdown di Montana, pescato ottimamente da Baidal in profondità e il touchdown di Brambilla sul finale di partita ha contribuito a chiudere le ostilità sul punteggio finale di 8-41.

 

Una vittoria importante per i Daemons, uno “statement” per far sapere alle altre squadre del campionato di seconda divisione che i Daemons ci sono. Ma il campionato è lungo e l’inseguimento agli Hammers, capoclassifica del girone D a punteggio pieno è soltanto iniziato.

 

Forza Daemons!

 

Foto di Juliana Juice
Questa foto e molte altre su: https://www.facebook.com/MyAmericanFootballPhotos/?fref=ts

Foto di Juliana Juice
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram