Daemons-BlueStorms 3-15

Foto di Juliana JuiceNulla da fare per i Daemons nell’incontro che valeva la seconda posizione solitaria per la vincente. Sul campo di Cernusco sul Naviglio, infatti, i Blue Storms si sono imposti con un perentorio 15-3, frutto di una miglior esperienza nei momenti chiave dell’incontro. I Daemons, che hanno quasi doppiato i Blue Storms come yards di total offense, hanno pagato la minor capacità di sfruttare le occasioni favorevoli che sono loro capitate. Alcuni errori commessi in momenti chiave della partita hanno poi tagliato le gambe a un attacco che, a tratti si è mosso anche bene, ma senza riuscire a capitalizzare.

 

I Blue Storms partivano fortissimo e, già nel primo drive, subito capitalizzavano con una segnatura su TD pass. Sul 7-0, i Daemons rispondevano bene portandosi fino alla Red-Zone avversaria ma, complice una sanguinosa penalità, erano costretti al field goal, poi sbagliato.

 

Nel secondo quarto arrivava, per la squadra di coach Rossi, il colpo del KO: il “Red Wall” fermava ottimamente gli avversari ma, sul capovolgimento di fronte, a seguito di un’altra sanguinosa penalità, un’intercetto ad opera dei Blue Storms veniva ritornato fino in fondo per il 15-0 per gli ospiti. Prima dell’intervallo i Daemons riuscivano, in no-huddle offense, a portarsi fino a ridosso della segnatura, senza però riuscire a concretizzare. Allo scadere del primo tempo il field goal di Gargantini fissava il punteggio sul 15-3.

 

Nel secondo tempo, che terminava senza segnature da ambo le parti, si vedeva ancora molto gioco per i padroni di casa, sia per terra che per via aerea, ma purtroppo i punti non arrivavano e il tempo scorreva inesorabile fino al termine della gara.

 

Risultato a parte, l’esito della partita deve comunque essere visto in maniera positiva. I Daemons, soprattutto in attacco, soffrono ancora la maggiore inesperienza rispetto agli avversari. Nonostante tutto la palla è stata mossa bene e per il girone di ritorno si può solo migliorare.

 

Il bye week permetterà agli inforunati di recuperare e di essere pronti per un girone di ritorno che si prospetta infuocato più che mai.

 

Forza Daemons!

 

Foto sulla destra di Juliana Juice

Foto di Juliana Juice
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram