Sabato Esordio per le Nyx

Foto di Chiara CasiraghiA distanza di un anno dall’avvio del primo campionato italiano di football femminile, tutto è pronto per l’inizio di una nuova avventura targata CIFAF 2014.
Tantissime le novità che attendono atlete e spettatori. Nuove regole andranno a sovrapporsi a quelle già presenti lo scorso anno: si prevede ancora una volta lo schieramento di 7 contro 7, ma l’allungamento dei due tempi di gioco, ora di 30 minuti ciascuno, e l’introduzione del fumble (palla persa che può essere “ricoperta”) potrebbero aprire uno spiraglio a future ulteriori modifiche. Sebbene siano ancora molteplici gli elementi che differenziano il football femminile da quello maschile – gli special teams, il punt (calcio di allontanamento), il field goal (calcio piazzato) come anche il numero di giocatori in campo – quasi sembra percepire gli elementi che potrebbero suggerire un futuro allineamento con il regolamento standard.
La novità principale tuttavia riguarda proprio le protagoniste in campo: dal momento che il football americano consiste in uno sport in continuo rafforzamento nella mentalità comune italiana, molte sono le squadre che stanno reclutando ed allenando ragazze in vista di una futura partecipazione a livello nazionale.
Al momento sono sette le squadre che, divise in due distinti gironi, parteciperanno al CIFAF 2014: a Nord, le neonate Nyx, Team Femminile dei Daemons, affronteranno le concittadine Sirene Milano, le Red Rogues Sarzana e le Fenici Ferrara. A Sud, le attuali campionesse italiane Lobster di Pescara incontreranno le avversarie Neptunes Bologna e le Marines Lazio.
Il primo appuntamento che inaugura il campionato si terrà questo sabato, 3 maggio, alle ore 20.30 presso il Centro Sportivo Gaetano Scirea a Cernusco sul Naviglio (MI), in Via Michelangelo Buonarroti 44: le padrone di casa Nyx, che vantano un interessante affiancamento della squadra veronese Squaw, partner femminile della società Redskins, si scontreranno sul campo con le ferraresi Fenici.
Come si diceva, tutto è pronto. O quasi: la parola alle azioni.

Marta Zambelli NYX #45

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram