Daemons-Frogs 28-15

Fantinelli in azionePrima partita e prima vittoria per la squadra di coach Marotta che si impone, non senza difficoltà contro i Frogs Legnano (Foto sulla destra di Sergio Doria).
Partita decisamente in salita, come da tradizione Daemons alla prima di campionato, fin dall’inizio con i Frogs che schierano a sorpresa quattro ricevitori e colpiscono al primo drive grazie alla corsa in touchdown del loro quarterback Gorla, autore di uno strepitoso primo tempo.
I Daemons rispondono con un primo drive altrettanto convincente, vanificando però tutto, con un fumble di Piccoli in Red Zone.
Nel secondo quarto la difesa demone comincia a registrarsi ed è proprio con la difesa in campo che i Daemons riagguantano il pareggio grazie ad un intercetto riportato in meta da D’Ovidio, schierato nella nuova posizione di Free Safety.
Dopo un drive inconsistente dei Frogs i Daemons tornano in campo con l’attacco ma vanificano il tentativo, nuovamente in Red Zone, con un intercetto del Quarterback Crimella.
In chiusura di primo tempo succede l’impossibile: i Frogs con 80 Yards da percorrere e poco più di un minuto rimasto, avanzano con un drive strepitoso fino alla segnatura, a 7 secondi dalla fine, grazie ad un invenzione del Quarterback Gorla che pesca in End-Zone il suo ricevitore dopo essere sfiggito miracolosamente al sack.
Nel secondo tempo, dopo la strigliata di metà gara di coach Marotta, i Daemons entrano in campo con un’altra intensità. Nel primo drive infatti arriva subito il Touchdown del pareggio con una ricezione strepitosa di Mondin, pescato in profondità dal preciso lancio di Crimella. A questo punto salgono in cattedra due punti cardine dei Daemons negli ultimi anni: la difesa che non concede più nulla agli avversari e il Runninback Fantinelli che si carica sulle spalle l’attacco demone fino alla fine della partita.
I Daemons chiudono le ostilità nell’ultimo quarto grazie a due segnature, entrambe su corsa, di Crimella e Fantinelli.
Che la partita serebbe stata difficile ce lo si aspettava, visti i trascorsi tra le due squadre: alla fine ha prevalso l’esperienza di una squadra più abituata a vincere ma la prestazione dei Frogs di coach Angona è stata davvero buona. Da parte demone, una partita vinta è comunque una partita vinta ma, durante la stagione, ci sarà molto da lavorare, soprattutto a livello mentale; troppi gli errori di nervosismo ieri pomeriggio.
Prossimo impegno per la squadra Sabato 15 a Grugliasco contro i Blacks, vincitori per 7 a 2 contro gli Skorpions nella loro prima di campionato.

Con la vittoria Daemons nella prima partita di campionato la SS-Martesana è lieta di presentare ufficialmente il logo del team femminile NYX.
Il nuovo logo ha l’intenzione di rappresentare con la massima disinvoltura due valori antitetici: quello della modernità e quello della tradizione.
Caratteristiche queste che rappresentano l’essenza stessa dei DAemons: estremamente all’avanguardia, grazie al coaching staff di alto livello nella preparazione atletica e tecnica, e contemporaneamente custode di un glorioso passato.
Il logo rappresenta questi due estremi opposti attraverso la reinterpretazione in chiave contemporanea/pop della dea combattente.

Il nuovo logo delle Nyx

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram