Under 16: Sconfitta a Bologna

Il simpatico terzo tempo tra Daemons e SkorpionsI Daemons tornano dalla sfortunata trasferta di Bologna malconci, ma comunque felici per aver onorato al meglio il primo campionato Under 16 Tackle della loro storia.
Le speranze di spuntarla sul difficilissimo campo dei Bolognesi erano poche e il gioco imposto, fin dall’inizio, dai padroni di casa ha subito spento ogni velleità di risultato, nonostante il grande sforzo collettivo della squadra.
Il risultato finale di 49-13 lascia poco spazio all’imaginazione ma non deve assolutamente traviare. La squadra, pur non qualificandosi per la seconda fase del torneo ha disputato un ottimo campionato, superando difficoltà quasi insormontabili e facendo gruppo dietro alla guida carismatica di coach Marotta, vero artefice della nascita di questa nuova realtà.
Ora, finalmente la squadra potrà rifiatare.
Il bilancio finale è comunque un bilancio estremamente positivo: i risultati non sono arrivati ma si è sicuramente visto un bel gioco, forse il più bilanciato del girone con il giusto mix di corse e passaggi a dimostrazione dell’utilità del settore flag (da cui provengono tutti i giocatori della Under 16) in prospettiva futura.
Su tutti menzione particolare meritano Ferro per l’attacco (QB dal sicuro avvenire) e Guillet per la difesa (grande talento). Da rivedere il fuoriclasse Brambilla, perchè costretto in sideline per tutta la stagione dopo aver riportato la frattura della mano durante la prima giornata di campionato.
Tanti complimenti ai nostri valorosi avversari ai quali facciamo in bocca al lupo per i playoff.
Arrivederci al prossimo anno!

Forza Daemons

Foto sulla destra di Giovanni Crosta (Skorpions Varese)

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram