Flag JR – Buona la prima

Prepartita Under 15Dal nostro inviato Mauro Marelli.

Se l’articolo precedente relativo all’inizio del torneo di flag junior iniziava con “Finalmente si ricomincia!!!”, quello di questa settimana inizia con: “Chi ben comincia….”

In effetti ieri a Cernusco al campo G.Scirea si è ottenuto un “full-box”, ovvero 4 vittorie su quattro incontri dei nostri demoni.
Gli U15, primi a scendere in campo hanno prima regolato i Lions Bergamo 40 a 2 e poi lottato con i Seamen Milano strappando un molto più che convincente 41 a 18.
Per quanto riguarda i più piccoli U13 gli incontri sono stati battagliati, nel primo i Rhinos Milano sono stati sconfitti 18-12 in un incontro pieno di emozioni e con qualche patema di troppo, nel secondo si è vista un’ottima partita giocata al massimo della concentrazione e sono stati i Panthers Parma alla fine a soccombere per 22-0.
In entrambe le categorie numerosi sono stati i “rookie”, ovvero i nuovi innesti che hanno disputato ieri la loro prima partita.
Senza voler sminuire le gesta di tutti i giocatori già avvezzi e quindi più esperti segnaliamo di seguito alcuni di questi nostri nuovi giocatori.
Per la U15:
Mirko “Lupo”, asfissiante nel ruolo di blitzer mordendo le caviglie (con il nick che ha che altro potrebbe fare?) dei QB avversari;
Renè “Il chimico” che ha realizzato diversi TD sia in attacco che in difesa intercettando diverse volte il QB rivale, costretto più volte alla resa, ed autore di 2 coast to coast su intercetto.

Tutta la squadra dei coach Mondin e Rigamonti ha raggiunto un livello già alto alla prima giornata segno che la dedizione dei Coach è stata ben ricambiata da tutto il gruppo di ragazzi vecchi e dei nuovi che ben si sono ben inseriti:come si suol dire “quando la classe non è acqua” il tricolore conquistato l’anno scorso è frutto non del caso anzi, tutt’altro.

Per la U13:
Alice (sorella di Mirko, chissà che danno da mangiare a questi due?) in U13 capace di pressing sui quarterback avversari, riuscendo più volte a metterli in difficoltà, portando ad errori che ci hanno poi messo in condizione di vincere.
Simone Pandolfi (fratello di una ragazza delle Furie) e Riccardo Guillet (il fratello Ruggero in U15 tra i protagonisti dell’ottima prova) hanno portato alle segnature per la squadra dei “piccoli”

Una menzione poi a tutti gli U13: l’ultima partita l’hanno giocata in un clima invernale con pioggia freddo e vento; ciò nonostante il risultato è stato ampiamente positivo.

Anche i Coach Villa e Marelli hanno di che ritenersi soddisfatti avendo iniziato un nuovo ciclo con giovani appena arrivati e che ben si sono amalgamati con i veterani.
Sperando che il clima cominci ad essere più clemente, siamo sicuri che l’impegno che i ragazzi hanno mostrato questa domenica possa portarli lontano fino al fatidico giorno delle finali.

Prepartita Under 15
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram