U16: Rhinos-Daemons 28-34

Foto di Elisa ContiniSabato sera i Daemons hanno espugnato il campo dei Rhinos campioni d’Italia uscenti con un incredibile 34 a 28. Ecco la cronaca dalle parole del nostro inviato Enrico Previtali:

 

“Grazie a tutti voi.

E’ sabato sera ,e’ tardi la stanchezza incomincia a farsi sentire,ma prevale la voglia e l’emozione di raccontarvi quella che e’ stata per tutti una giornata intensa di emozioni.

Arrivati al campo dei Rhinos incontriamo vecchi e nuovi amici, gli abbracci i saluti, la sincerità di certi gesti e la gioia di ritrovarsi dopo un’anno, prevale sulla tensione che tutti noi sentiamo per la partita: questo e’ il meraviglioso mondo del nostro Football.

 

Finalmente si entra in campo i roster delle squadre schierano in totale circa 70 ragazzi colorati di Arancio, Rosso e Bianco, questi sono i nostri colori, questo e’ l’inizio di una nuova stagione.
Il primo snap e’ a favore dei Rhinos, si alternano i vari reparti tra offense e defense delle squadre, tra passaggi incompleti, bliz, corse con coach che impartiscono schemi e ricordano le posizioni, il tempo corre ed i Daemons all’inizio si fanno trovare piu’ concreti.
Dopo circa 6 minuti con una corsa di una cinquantina di yard il nostro QB Ferro#34 supera la linea di TD : segue la trasformazione del nostro K Falanga#81.

 

Il tempo scorre, quest’anno sono previsti 4 quarti da 12 minuti; arriva il secondo TD a opera di Didoni#29 sempre seguito dalla trasformazione del nostro piede d’oro Falanga#81 e si giunge al temine del primo quarto con i Daemons in vantaggio sui Rhinos di 14 punti.

 

Con l’inizio del secondo quarto arriva il primo Td per i Rhinos per merito di Bortolotto#8; a pochi minuti dal primo Td i rhinos con un’intercetto accorciano le distanze e portano il risultato a 12 a 14.

 

Scorre il tempo, corrono i ragazzi e arriva il nostro terzo TD dopo uno splendido lancio dall’innossidabile Ferro con ricezione di Previtali#17 e la solita trasformazione di GoldFoot Falanga portiamo il risultato a 21 a 12.
Mai domi i nostri ragazzi vanno in spogliatoio con l’ennesimo TD e trasformazione di Falanga#81 e risultato assestato a 28 a 12.

 

Si rientra passano pochi minuti ed e’ ancora TD per i Daemons ad opera di Falanga#81, Annullato per “Eccesso di Felicita”: non e’ vero i Ref hanno giudicato comportamento antisportivo il fatto di aver rallentato prima del superamento della Linea di Td. Ci viene annullato un altro TD ad opera di Previtali#17 per holding della. Nonostante tutto i Rhinos crescono mettendoci piu’ di una volta in difficoltà, ma alla fine del terzo quarto un’immenso Canali#28 con una splendida corsa ci regala un TD che porta i Daemons sul risultato di 34 a 12. Non e’ finita perchè, forti e caparbi al quarto quarto i Rhinos vanno due volte in TD con Monteverdi#23 e Mameli#25 con relative trasformazione da due punti portandosi a 6 lunghezze.

Il tempo scorre, Il tempo non scorre mancano una manciata di minuti che sembrano infiniti i Rhinos non si danno per vinti, insistono lanciano, corrono sono immensi nella loro caparbieta’ nel voler raggiungerci, ma finalmente arriva il fischio finale.
La partita si conclude con un risultato a noi favorevole per 34 a 28: abbiamo vinto la nostra prima,contro una squadra che merita tutto il nostro rispetto,e che ci rende orgogliosi di poterla incontrare, ci troviamo tutti in mezzo al campo ci abbracciamo e ci complimentiamo l’uno con l’altro,questo e’ il meraviglioso mondo del Football.

 

Un grazie a tutti i ragazzi a chi ha giocato, a chi ha accettato la panchina, ai nostri Coach che stanno svolgendo un lavoro favoloso a tutti coloro che permettono tutto questo ed ad un pubblico FANTASTICO. Questa e’ una giornata da DAEMONS!”

 

Forza Daemons!

 

Foto sulla destra di Elisa Contini

Fonte: Ufficio Stampa Daemons

Foto media:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram