Huddle prepartitaQuesta Domenica, il curatissimo manto sintetico del "Mandela" di Ancona ha visto svolgersi una partita corretta e agguerrita che ha visto trionfare i Giovani Demoni di Coach Cavallini e Belluschi con un sudatissimo 6-14.

Dopo un primo quarto senza segnature, ma che ha visto attacco e difesa cernuschesi in splendida forma concedere molto poco agli avversari, la prima segnatura demone è arrivata a meno di due minuti dall'half time portando le due squadre negli spogliatoi con il punteggio di 0-8 grazie ad una corsa in meta del nostro Quarterback Zani arricchita dalla conversione da due punti di Brochier.

Il punteggio rimane "congelato" durante la terza frazione di gioco, tornando ad arricchirsi di un altro touchdown di Zani, su corsa, a poche yard dalla linea di meta dorica e, purtroppo, non trasformato.

In uno slancio di orgoglio, l'attacco anconetano segna senza trasformazione l'unica segnatura della sua bellissima prestazione che, insieme a quella demone, ha regalato a tifosi e staff una giorata di football ad alto tasso adrenalinico.

Il reparto delle linee, in questa competizione, è stato fondamentale nel contenere sia l'attacco anconetano sia la sua difesa dando tutto il tempo al nostro backfield di mettere in pratica le strategie di gioco che hanno permesso ai Daemons Under 16 di strappare il biglietto per la tanto sudata e meritata semifinale contro i Seamen Milano, che si giocherà al "Velodromo Vigorelli" la prossima Domenica 22 Dicembre alle ore 13.00.

Come potete ben capire, ci sono partite di Football che, sulla carta, possono essere difficili da vincere: tutto sta nel Cuore e nell'atletismo degli atleti in campo ribaltare i pronostici...

e quella di questa Domenica ne è stata una prova più che convincente.

 

GO DAEMONS!!

Foto sulla destra di Mattia "Blackjack" Chiarella