Foto di Andrea AgliotiSotto una pioggia fastidiosa e il terreno particolarmente fangoso dello "Scirea", i giovani Demoni di Coach Cavallini e Belluschi confermano la meritata qualificazione ai playoff chiudendo la regular season con quattro vittorie e due sconfitte vincendo in casa contro i giovani Rhinos Milano.

Al termine di un primo quarto finito 0-0, dove attacco e difesa di entrambe le compagini hanno dato il meglio di sé, il ritmo della partita ha iniziato ad accelerare: a sei secondi dall'half-time, infatti, il demone numero 81, Zanicotti, apre le marcature segnando un bellissimo touchdown in corsa. Sarà, poi, il numero 91 Brochier a convertire da due punti portando le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 8-0 per la squadra di casa.

Rientrati in campo, si è assistito ad un terzo quarto dove la difesa demone ha resistito brillantemente ai continui attacchi milanesi lasciando il risultato invariato. Nell'ultimo quarto, due segnature (non trasformate) in sei minuti: il numero 91 Brochier, su passaggio e conseguente corsa, e l'ultimo del Quarterback demone -il numero 9 Zani- anche questo non trasformato ma che ha portato alla vittoria la compagine cernuschese regalando ai tifosi un 20-0 sudato e combattuto.

Qualche ora più tardi, lo "Scirea" ha ospitato uno "scrimmage pilotato" tra la squadra Senior dei Daemons e la squadra di Prima Divisione di Bologna, gli Warriors. Sotto una pioggia sempre più battente, le due compagini si sono allenate a "carte scoperte" studiando i propri schemi di attacco e difesa in un clima di assoluta concentrazione e grande fisicità.

Tornando all'Under 16, questa sarà una settimana di assoluto riposo, in attesa di scoprire chi sarà la prima squadra che i giovani Demoni dovranno affrontare nella prima giornata di Playoff.

GO DAEMONS!!!!

Foto di Andrea Aglioti