News Senior Team

Prova con Noi!

Prova con Noi!

Hammers-Daemons 7-21

Foto di Juliana JuiceSabato sera, i Daemons, di fronte ad un pubblico numeroso e caloroso in quel di Desio, si sono aggiudicati il Derby e hanno così agguantato in testa alla classifica i cugini degli Hammers, guadagnando la testa del girone in attesa dell'ultima decisiva giornata di campionato di Domenica prossima.

 

All'interno della partita, la squadra di coach Rossi ha, però, giocato due partite: per i primi tre quarti i Daemons hanno dominato il gioco, non concedendo nulla agli avversari e imponendo il loro tambureggiante gioco aereo. Poi è arrivato il quarto quarto, nel quale, il nervosismo dei Daemons (la posta in palio era altissima) unito alla reazione di forza degli Hammers, hanno quasi compromesso un risultato che fino ad allora non pareva in discussione.

 

Alla fine i Daemons hanno dovuto ancora una volta contare sul Red Wall che ha spento le velleità offensive degli Hammers proprio nei minuti finali, consentendo alla squadra di uscire dal campo vincente e con un punteggio sufficiente per superare in classifica gli Hammers in virtù dei Tiebreakers più favorevoli.

 

La partità è stata una vera battaglia, dominata da entrambe le linee difensive, quasi sempre nel backfield avversario. L'inizio per i Daemons è stato veramente in salita ma già nel primo quarto, a seguito del primo dei due intercetti di Mondin, l'attacco di coach Cavallini ha timbrato il cartellino con la segnatura di Baidal. Nel secondo quarto di gioco Baidal e soci hanno poi finalmente imposto il loro gioco aereo, con molti passaggi nel corto-medio raggio in stile West Coast offense. Con la difesa degli Hammers in apnea è arrivato il tocuhdown di Belluschi. Ai Daemons proprio nel finale di secondo quarto è però mancato l'istinto del killer e un errore dell'attacco ha impedito a Baidal e Soci di assestare il colpo del KO.

 

Il trend della partita non è cambiato ad inizio di secondo tempo. La linea difensiva demone ha impegnato la offensive line degli Hammers a tal punto che quasi mai i padroni di casa hanno potuto bloccare in seconda linea: questo ha permesso a D'Ovidio, Nicolosi e Contini di compiere numerosi placcaggi nel backfield avversario, abbattendo il morale Hammers. Sull'onda dell'entusiasmo per i Daemons, a seguito di un altro inarrestabile drive, arrivava la segnatura di Mondin, pescato tutto solo dal perfetto lob di Baidal in Endzone.

 

Nel quarto quarto la partita si è fatta inspiegabilmente nervosa. Gli Hammers con una reazione veemente hanno accorciato le distanze e quasi approfittato dei troppi errori di lucidità commessi dai Daemons. Il Red Wall, tuttavia, ha resistito strenuamente e il risultato finale di 7-21 vuol dire testa della classifica per i Daemons, almeno per ora.

 

Settimana prossima, a Cernusco, i Daemons potrebbero vincere il girone D o addirittura uscire dai playoff dopo la partita coi Mastiffs, che ieri si sono imposti in scioltezza in casa dei Frogs. Il finale sarà dunque incandescente ma, essendo in una situazione da dentro o fuori già da due settimane, i ragazzi di coach Rossi saranno pronti.
Quel che è certo è che lo saranno anche i piemontesi e lo spettacolo è assicurato!

 

Forza Daemons

 

Foto di Juliana Juice
Questa foto e molte altre su: https://www.facebook.com/MyAmericanFootballPhotos/?fref=ts