News Flag JR

Prova con Noi!

Prova con Noi!

Under 13, 6 eroi a Grosseto

Foto di GruppoLe emozioni dei campionati italiani di flag football vissute in prima persona, ecco il racconto del nostro inviato speciale, direttamente dalla side-line

Primo giorno a Grosseto, il pubblico vede scendere in campo la formazione Daemons U13 composta da 6 guerrieri: Riccardo, Niccolò, Andrea, Denis, Christian e Giorgia (leader della formazione daemons).

La prima partita disputata dalla squadra vede come avversari i Panthers Parma, già incontrati due volte in regular season.
L'incontro è difficile e, malgrado i giovani Daemons cerchino di vendere cara la pelle, il fischio finale trova i Panthers (poi vincitori del campionato under 13) con 7 punti di vantaggio sui Daemons. Risultato finale 27 a 20 per i Panthers.

 

Nella seconda partita i Daemons incontrano i Rhinos Milano, avversari mai incontrati in regular season.
Dopo un primo tempo in cui i team di attacco di entrambe le formazioni risultano incontenibili e ogni azione finiva con un un touchdown (risultato parziale 27-27) nel secondo tempo le difese iniziano a fermare i giochi offensivi e sono i Rhinos ad avere il risultato a favore fino a pochi secondi dal fischio finale ma i piccoli daemons non si arrendono e segnano quando mancano solo 4 secondi il touchdown del pareggio 40-40.
La trasformazione avrebbero dato la vittoria ai Daemons nel tempo regolare ma i Rhinos difendono bene è ciò non accade. Si va in overtime.
Partono subito i Daemons in attacco e dopo 3 tentativi utilizzati per avvicinarsi alla endzone avversaria i demoni giocano l’ultimo tentativo e riescono a segnare il touchdown ma, ancora una volta niente trasformazione.
Arriva il turno dei Rhinos. Anche loro utilizzano 3 tentativi per avvicinarsi alla red-zone e quindi sono pronti a segnare il touchdown del pareggio. Ultimo tentativo Rhinos, i guerrieri daemons difendono, Niccolò parte in blitz e non lascia il tempo necessario al QB di scegliere il ricevitore giusto, Denis legge alla perfezione la direzione del lancio, corre, intercetta il pallone e i Daemons vincono la partita 46 a 40.



E' tempo di giocare la terza partita: Daemons - Titans.
Anche i Titans sono avversari mai incontrati in regular season ma questo non fa paura ai giovani guerrieri.
Fischio d'inizio e dopo pochi minuti di gioco i Daemons passano in vantaggio, i Titans lottano strenuamente ma la partita è a senso unico, Daemons chiudono l'incontro con il risultato di 54 a 6

I Daemons guadagnano l'accesso alle semifinali, nella seconda giornata si giocheranno una delle prime 4 posizioni

 

Secondo giorno a Grosseto, inizia la semifinale contro i Lions Bergamo, avversari già incontrati in regular season.
I Lions partono in attacco, dopo le prime corse corse ecco un lancio e puntuale arriva l’intercetto da parte di Giorgia. L’occasione viene sfruttata subito e i daemons sono segnano il primo touchdown. La stanchezza però si fa sentire per i piccoli Daemons e arrivano i primi errori che, purtroppo, i Lions sfruttano immediatamente passando in vantaggio. Nulla da fare per i Daemons. I Lions dimostrano di essere sempre la stessa squadra forte come in regular season, vincono e vanno a giocare la finale contro i Panthers. I Daemons giocheranno contro gli Skorpions la finale per il 3 e 4 posto.

 

Inizia la finale Daemons – Skopions. I piccoli Daemons non hanno finito del tutto le energie e hanno voglia di giocare.
Si parte in attacco ed è subito touchdown, neanche i Skopions sono da meno e trovano dopo qualche azione il primo touchdown. La partita è molto tirata fino a 4 minuti dalla fine quando arriva il placcaggio di Riccardo sul QB Skorpions in end-zone! E' safety, 2 punti per i Daemons e si riparte in attacco. Ed ecco che arriva l’ultimo touchdown Demone che chiude la partita.
I Daemons vincono la partita e si guadagnano il terzo posto nel campionato nazionale di flag football under 13.

 

Grazie a tutti i giocatori, Riccardo, Niccolò, Andrea, Denis, Christian e Giorgia, insieme siete una squadra fantastica.
Un grazie va anche a Walker che purtroppo non poteva essere dei nostri a Grosseto.
Grazie anche ai fantastici tifosi dirigenti Daemons che ci hanno accompagnato a Grosseto!!

 

1 – 2 – 3 GO DAEMONS!!